Mission

Antropostudio è un progetto interdisciplinare dove Antropologia, Ecologia ed Outdoor si incontrano per dar vita ad esperienze formative e cammini di consapevolezza indimenticabili. La nostra missione ideologica negli anni si è sviluppata attraverso la formazione, creazione ed approfondimento di attività didattiche ed esperienziali atte alla crescita e alla costruzione culturale e interiore dell’individuo attraverso l'esplorazione dell'archetipo Uomo/ Natura. I nostri percorsi prevalentemente in Natura riconosciuti come un vero e proprio Protocollo Formativo in AntropoEcologia sono rivolti alla crescita della persona e si articolano attraverso il principio fondamentale dell’ essere e dell’esperire, per poter quotidianamente riscoprire il proprio livello di autenticità e consapevolezza sul piano filosofico e pratico.

Calendario Attività

archivio
26
Jan
Family Tribe Experience Le nostre iniziative Antropostudio sono volte allo sviluppo dell’individuo in relazione alla natura, nel particolare progetto Family Tribe Experience, organizziamo dei progetti giornalieri dedicati a nuclei familiari in cui ogni individuo in relazione alla propria età svolge dei particolari ruoli. Il tema fondamentale come per tutte le nostre iniziative è il rapporto archetipico che intercorre fra Uomo e Natura, ed il conseguente risultato di crescita e miglioramento che l’ambiente naturale sviluppa attraverso un lavoro esperienziale nell’individuo.
25
Jan
La natura è senza dubbio il più grande strumento di consapevolezza che l'uomo possa mai avere a sua disposizione. Essa può facilmente sviluppare processi di conoscenza, rivelazione e chiarificazione del proprio Se. Tali processi di possono e devono essere sviluppati sin dall’età evolutiva in cui il bambino volge il suo sguardo alla scoperta ed implementati durante l’adolescenza e l’età adulta.
19
Jan
Domenica 19 Gennaio Appennino di Ghiaccio Dato il particolare mese dell'anno e il luogo in cui ci recheremo, dedicheremo questo cammino all'impermaneza. L'impermaneza è un concetto filosofico derivante dalle filosofie orientali e riutilizzato moltissimo nella Eco Antropologia in Natura e dalla Biofilia, impermanenza ci insegna che ogni cosa in natura è in trasformazione, le stagioni ci ricordano che ogni foglia deve nascere, appassire e lasciarsi trasportare dal vento.

Dicono di Noi

Blog

archivio
Non esiste una categoria di eventi che per convenzione possono essere definiti traumi, così come non esiste una soluzione uguale per tutti. C’è chi si concentra a riportare in ordine i propri equilibri chimici nel cervello, chi intraprende un percorso terapeutico o entrambe le cose, chi molla la presa prima o poi, chi ha trovato una forma di pace nella natura.
Nulla è necessario nella nostra vita oltre ai ristretti bisogni fisiologici di sostentamento e riposo; eppure la società impone un ordine gerarchico in relazione alle nostre azioni, spesso precostituite da un modello culturale. Capita spesso di pensare infatti che le azioni siano più o meno importanti in base al profitto che si possa ricavare da esse, specialmente secondo gli stereotipi della società capitalistica occidentale.
Il seguente articolo è tratto da uno dei capitoli conclusivi del Saggio di Damiano Tullio, "Dalla Roccia al Samadhi, tecniche antropologico esistenziali in natura", raccoglie alcune riflessioni sull'importanza del gruppo durante lo svolgimento di attività in natura. Prima di ogni esperienza da noi proposta consigliamo sempre la lettura di questo brevissimo compendio. Ci siamo inoltre presi la briga di allegare l'intera bibliografia dei riferimenti che di solito vengono affrontati durante i nostri ritiri SILENTIUM.